REALIZZA ADESSO LA TUA APP

Utilizzando il web CMS puoi realizzare in completa autonomia la tua App Jecoguides:
una tecnologia concreta utilizzata da un pubblico di +40mila persone.

 

Sei in buona compagnia!

 

Numerosi enti, organizzazioni, società, associazioni e comunità locali hanno scelto Jecoguides
per la promozione del patrimonio e la valorizzazione dell’offerta.

Comincia dalla fine: Progetta la tua Guida pensando alla App

STEP 1. Registrati sul gestore dei contenuti

1.1 Accesso al Sistema

 

Apri il tuo browser web e vai su www.server.jecoguides.com
Il sistema è ottimizzato per Google Chrome.

 

Se è la tua prima volta in Jecoguides, registrati creando il tuo nuovo Account autore. Le stesse credenziali ti serviranno per vedere i tuoi contenuti in anteprima sull’App Jecoguides. Vai al passo 1.2

 

Se hai già un Account Jecoguides ma non sei ancora Autore, allora implementa il tuo Account. Vai al passo 1.3

 

Se sei già un Autore di Jecoguides, accedi al Tool di authoring inserendo le tue credenziali e vai direttamente allo STEP 2

1.2 Registrazione di un Nuovo Utente

 

Compila una scheda anagrafica: alcune semplici informazioni che ci servono per poter associare le tue Guide al tuo Account e per poterti rintracciare in caso di bisogno.

 

Inserisci il tuo Ente di Appartenenza (es. Parco Taldeitali).

 

Se non appartieni a nessun Ente, allora inserisci un Nickname.

 

L’ Ente che indichi qui può essere diverso da quello che comparirà come Autore delle App, che indicherai in fase di pubblicazione. Questo ti consente di pubblicare guide per conto di altri soggetti.

 

Leggi attentamente e Accetta il Contratto Autore
Se vuoi puoi scaricarlo in formato PDF, printer friendly.

1.3 Upgrade del tuo Account Utente

 

Se desideri implementare il tuo Account da Utente ad Autore, il sistema precompilerà per te i dati già registrati della tua scheda anagrafica (es. Nome, Cognome, ecc.)

 

Inserisci il tuo Ente di Appartenenza (es. Parco Taldeitali). Se non appartieni a nessun Ente, allora inserisci un nickname.

 

L’Ente che indichi qui può essere diverso da quello che comparirà come Autore delle App, che indicherai in fase di pubblicazione. Questo ti consente di pubblicare guide per conto di altri soggetti.

 

Leggi attentamente e Accetta il Contratto Autore e la Privacy Policy.
Se vuoi puoi scaricarlo in formato PDF, printer friendly.

Attenzione

Il sistema ti invierà una email di conferma del tuo Account Autore. La procedura di registrazione impiega normalmente meno di 2 giorni lavorativi.

❉ Una persona fisica appartenente ad un Ente può collaborare con altre persone fisiche del medesimo Ente alla redazione dei contenuti. Agli Enti di grandi dimensioni (es. istituzioni) si consiglia di precisare il settore di riferimento.

STEP 2. Realizza la tua prima App su Jecoguides

2.1 File Manager, Informazioni sull’Autore e sulla Guida, Map e Baricentro o Punto notevole della Guida

 

Nell’area in alto a sinistra sono disponibili le informazioni anagrafiche dell’Autore e sulla Guida che stai editando.

 

Con “Logout” esci dal sistema. Ogni modifica fatta fin qui è salvata automaticamente!

 

Con “Le mie guide” selezioni quale delle tue Guide editare. Non ne hai ancora nessuna? Certo: siamo all’inizio.

 

Nell’area in alto a destra nella sezione “File Manager”, trovi i comandi per la gestione della guida. Clicca su “Crea” per iniziare a editare una Nuova Guida.

 

Con “Elimina” puoi cancellare i contenuti di un’App non ancora pubblicata.

 

Con “Importa KML” puoi importare un set di punti geografici: una funzione molto utile per valorizzare le tue tracce GPS.

Nella “Barra dei report” appena sopra le sezioni “Layers”, “Map” ed “Edit contenuti”, il sistema restituisce informazioni sulle tue azioni, incluse segnalazioni di errore.

 

Nella sezione “Map”, situata al centro della pagina, puoi visualizzare le informazioni georeferenziate.

 

Con la barra “Cerca” puoi trovare una località.

 

Con “Vedi tutti i POI” in alto a destra, la mappa si centrerà su tutti i POI visibili.

2.2 Creazione della copertina

 

Realizza la “Cover” della tua Guida.

 

Il marker verde indica il centro o “Punto notevole” della tua App. Per modificarlo cliccaci sopra e diventerà a forma di stella. Ora puoi trascinarlo ed editare la Copertina della tua Guida nella sezione “Edit contenuti”.

 

Compila “Titolo” (massimo 40 caratteri), “Sommario” (massimo 500 caratteri) e “Contenuto” (massimo 5.000 caratteri).

 

Carica nella sezione di immagini accanto a “Titolo”:

L’icona della tua App: in basso a sinistra, immagine PNG in formato (1.024 x 1.024 px).

 

Lo sfondo alla Cover della tua App: in alto a destra, immagine PNG in formato (800 x 800 px).

 

La thumbnail della tua App: in alto a sinistra, immagine PNG in formato orizzontale (200 x 400 px).

 

Nella sezione “Edit aggiunte” in fondo alla pagina, puoi caricare altre immagini in formato JPG (lato corto 1.200 px ottimizzate per il web) e altro materiale multimediale (Audio MP3 ottimizzato per il web, Schede tematiche in PDF ottimizzate per il web) che sarà visibile solo a chi scaricherà la tua App.

 

Se sei soddisfatto clicca il tasto “Conferma”. Puoi tornare a modificare la tua Copertina in qualsiasi momento cliccando il marker verde sulla mappa.

Attenzione

Le informazioni e le foto che associ al Centro o Punto Notevole della tua Guida saranno visualizzate dagli Utenti prima di scaricare la tua App.

❉ I contenuti multimediali del Punto notevole saltano all’occhio.

2.3 Gestione dei Layers

 

Nella sezione “Layers” organizzi tematicamente i contenuti georeferenziati della tua Guida.

 

Con “Nuova categoria – Luoghi” crei un Archivio tematico di punti di interesse (es. Ambiente, Architetture, ecc.).

 

Con “Nuovo livello” crei un sotto-archivio di una Categoria (es. Alberi monumentali, Musei).

 

Con “Punto”, “Tracciato” o “Area” crei un oggetto georeferenziato.

 

Clicca il simbolo dell’occhio a sinistra del nome Layer per rendere un archivio visibile (verde) o nascosto (rosso).

 

Clicca il simbolo con il lucchetto per rendere un archivio modificabile (verde) o bloccato (rosso). E’ possibile editare un solo archivio per volta.

 

Clicca il simbolo con la X rossa per eliminare un archivio.

 

Clicca il simbolo con il Pin rosso per scegliere un’icona segnaposto da associare al livello.

 

Puoi modificare in ogni momento Categorie, Livelli e POI cliccando “Edit layers” in alto a destra.

Attenzione

❉ Organizzare logicamente i contenuti georeferenziati con i Layers è importante! A te serve per archiviare e gestire in modo logico gli oggetti sul Tool di authoring. All’Utente finale serve per filtrare i contenuti sull’App.

❉ Se non vedi o non riesci a modificare un Punto di interesse, probabilmente è perché è “nascosto” o “bloccato”.

Puoi editare un POI come Punto, Tracciato o Area a seconda di come si dispone nello spazio.

❉ Ogni modifica che tu confermi è salvata automaticamente: così il tuo lavoro è aggiornato anche se manca la corrente e puoi lavorare alle tue Guide da qualsiasi postazione.

Attenzione

❉ Il “Raggio di visibilità” facilita il riconoscimento degli oggetti in Realtà Aumentata (AR). Serve all’Utente per riconoscere più facilmente gli oggetti intorno a sé e per riconoscere la gerarchia degli elementi che lo circondano.

Gli elementi multimediali rendono l’esperienza Utente coinvolgente. I device mobili valorizzano al massimo immagini e audio. La lettura di un testo lungo, invece potrebbe non essere da tutti.

2.4 Modifica di un Punto di Interesse (POI)

 

“Titolo” (40 caratteri max), “Sommario” (500 caratteri max) e “Contenuto” (5.000 caratteri max) descrivono i tuoi POI.

 

“Coordinate” e “Altitudine” lo collocano nello spazio 3D.
L’altitudine è elaborata dal sistema automaticamente al suolo. Puoi definirla con più precisione o sommare m. nel caso di un oggetto che si sviluppa in altezza (es. grattacielo).

 

È possibile modificare il segnaposto sulla mappa selezionando tra un ampio ventaglio.

 

“Raggio di visibilità” è la distanza massima a cui il POI è visibile sulla App in Realtà Aumentata (es. per una vetta diversi km, per un edificio minore pochi m.)

 

“Scala” è la distanza a cui un POI è visibile sulla App in Mappa.

 

Nella sezione di immagini puoi caricare accanto a “Titolo”:

L’icona del POI: in basso a sinistra, immagine PNG in formato 1.024×1.024 px.

 

Lo sfondo del POI: in alto a destra, immagine PNG in formato 800×800 px.

 

La thumbnail della POI: in alto a sinistra, immagine PNG in formato orizzontale 200×400 px.

 

Nella sezione “Edit aggiunte” in fondo alla pagina, puoi caricare altre immagini in formato JPG (lato corto 1.200 px ottimizzate per il web) e altro materiale multimediale (audio MP3 ottimizzato per il web, schede tematiche in PDF ottimizzate per il web) che saranno visibili solo a chi scaricherà la tua App.

 

Se sei soddisfatto, clicca “Conferma”.

2.5 Importa kml

 

Non fare lo stesso lavoro 2 volte!
Se hai già una traccia oppure un set di POI archiviato in precedenza (es. GIS, Google Earth) salvalo in formato KML e importalo in Jecoguides con “Importa KML”.

 

Questa funzione inserisce tutti i POI del tuo file in un unico Livello che decidi tu (es. Sentieri)

Attenzione

❉ La compatibilità è una priorità! Creare un set di dati può essere un’operazione che richiede molto tempo. Nel caso di tracciati, poi, editarli su mappa è un’impresa! Per questo abbiamo accolto lo standard KML per importare punti già archiviati (es. set GIS, tracce GPS, Google Earth)

2.6 Traduzioni

 

Nella sezione “File Manager”, in alto a destra, visualizzi e scegli la lingua in cui editare la tua guida (es. Lingua IT).

 

Ogni utente scaricherà i contenuti nella lingua predefinita sul proprio dispositivo. Nel caso in cui non sia disponibile, i contenuti saranno distribuiti nella lingua predefinita.

 

Nella sezione “Barra di Pubblicazione” clicca il tasto “Traduzioni” per aprire l’area dedicata all’inserimento dei contenuti in altre lingue.

 

Clicca sulla bandierina della lingua in cui vuoi tradurre i contenuti, per attivare la possibilità di traduzione. A fianco ai contenuti nella lingua predefinita (es. IT-Italiano) vedrai comparire una nuova colonna con le celle libere (es. EN-English).

 

Clicca su “Esporta” in altro a destra, per scaricare il database dove caricare le traduzioni corrispondenti a ogni elemento. Una volta compilato, ricarica il file e clicca su “Importa”.

2.7 Itinerari

 

Cliccando “Itinerari” nella sezione “Barra di pubblicazione” puoi raggruppare un set di elementi geografici (es. un itinerario e determinati punti di interesse) in una proposta organizzata.

 

Clicca su “Nuovo Itinerario” per creare una nuova proposta.

 

In “Dettagli itinerario” assegni un Titolo al percorso.

 

In “Aggiungi nuovi punti all’itinerario” selezioni quali tra i POI caricati nella guida associare a questo percorso.

 

In “Lista dei Punti associati” visualizzi quali POI selezionati e l’ordine progressivo con cui verranno visualizzati.

 

Clicca il simbolo con la X rossa per eliminare l’itinerario.

 

Clicca “Chiudi” per salvare l’itinerario.

2.8 Spot

 

Con la funzione “Spot” puoi creare esperienze di interazione con ambienti e cose in spazi chiusi, come ad esempio audioguide e guide multimediali per musei, esposizioni, luoghi di interesse artistico e culturale.

 

Clicca “Crea nuova categoria – spot” nella sezione “Layers” per creare una nuova sezione del database contenente elementi per la navigazione indoor.

 

Con “Nuovo livello” crei un sotto-archivio di una “Categoria” (es. Ambiente1, Ambiente2, ecc.).

 

Con “Spot” crei un oggetto georeferenziato al quale puoi associare tutti i contenuti multimediali che desideri.

 

Inserire i valori “major.minor” nella sezione “Beacon” (vedi sotto per una guida alla configurazione dei dispositivi).

 

Gli utenti finali potranno fruire di questi contenuti nella sezione “Spot” dell’App, che consente l’interazione dinamica con ripetitori bluetooth tipo iBeacon.

La piattaforma Jecoguides è ottimizzata per funzionare con gli iBeacon Estimote

 

Attività preliminari:

1: Scaricare la App Estimote dall’Apple App Store per iPhone o dal Google Play Store per Android.

 

2: Con gli iBeacon vicini al dispositivo, lanciare la App e selezionare “Devices”.

 

3: Nella schermata “Radar” vengono visualizzati tutti gli iBeacon nel raggio di azione del bluetooth. Selezionare un iBeacon per volta e procedere con la configurazione. Nel caso in cui gli iBeacon non siano associati al vostro account, seguite la guida all’interno dell’App procedere all’associazione degli iBeacon al vostro account.

 

Guida alla configurazione in 3 passi:

 

Nella sezione “Radar” dell’App Estimote, selezionare un iBeacon tra quelli disponibili

 

Procedere alla modifica dei valori “major” e “minor” e cliccare “Conferma”. Chiudere la App e riavviarla per verificare che i valori siano stati registrati.

 

Procedere alla modifica del valore “UUID” con “c6ef51a1-9093-4cdc-aff9-2ef31d009a27”.

 

ATTENZIONE: questa modifica è irreversibile e potrebbe rendere il vostro iBeacon non più visualizzato dall’App Estimote. Contattaci per ricevere assistenza nell’acquisto e nella configurazione degli iBeacon.

 

Se vuoi provare la tua nuova App prima di pubblicarla agli Utenti clicca “Pubblica Test”. Ora puoi testare in tempo reale la tua nuova Guida nella sezione “Authoring” dell’App Jecoguides, disponibile per iPhone e Android, registrata con il tuo Account.

2.9 Eventi e news

 

Puoi promuovere il calendario delle iniziative, le news più significative e inviare notifiche-push (tipo WhatsApp) a chiunque abbia installato la tua App.

 

Nella sezione “Barra di pubblicazione” clicca su “Eventi” in “Lista eventi”.

Clicca su “Nuovo” per creare un nuovo evento o una nuova news.

 

Per realizzare una nuova news, seleziona la voce news dall’elenco a tendina e compila i campi (Titolo, Indirizzo e Sito web, Telefono, E-mail, Descrizione). Nel riquadro a destra, clicca su “Importa” e carica un’immagine da associare alla news.

 

Per realizzare una nuovo evento, seleziona la voce “Evento” dall’elenco a tendina e compila i campi (Titolo, Indirizzo e Sito web, Telefono, E-mail, Descrizione). Ricorda che ogni evento deve avere una data di inizio e una di fine. Nel riquadro a destra, clicca su “Importa” e carica un’immagine da associare all’evento.

 

Se vuoi programmare l’invio della notifica-push, imposta il giorno e l’ora di invio nel riquadro “Data di pubblicazione” e clicca su conferma.

 

L’evento comparirà nella colonna “Lista Eventi” con una coccarda verde.

 

Se invece desideri inviare la notifica-push immediatamente, clicca su “Invia”: i dispositivi su cui è installata la tua App, riceveranno immediatamente notifica del nuovo evento in programma.

 

L’evento comparirà nella colonna “Lista Eventi” con una freccia verde.

2.10 Pubblica Test

 

Se vuoi provare la tua nuova App prima di pubblicarla agli Utenti clicca “Pubblica Test”. Ora puoi testare in tempo reale la tua nuova Guida nella sezione “Authoring” dell’App Jecoguides, disponibile per iPhone e Android, registrata con il tuo Account.

Attenzione

❉ Prima di pubblicare una tua Guida rendendola disponibile agli Utenti, provala solo tu in modalità Test.

STEP 3. Pubblica la tua prima App con Jecoguides

3.1 Pricing e Pubblicazione

Clicca “Prezzo” per definire a quale fascia di prezzo venderai il tuo prodotto agli Utenti finali.

 

Con “Pubblica” rendi la tua nuova Guida disponibile agli Utenti finali attraverso la App Jecoguides, sull’Apple App Store e sul Google Play Store.

 

Puoi aggiornare i contenuti di una Guida pubblicata quando vuoi!
Basta modificarla e cliccare “Aggiorna”: gli Utenti scaricheranno dal Negozio la versione più aggiornata e chi la ha già scaricata riceverà una notifica.

Attenzione

❉ Poco ma da tanti! Un contenuto digitale non costa quanto un libro, ma ha un pubblico potenzialmente molto vasto ed una elevata capacità virale. Jecoguides ti propone alcune fasce di prezzo a cui distribuire i tuoi contenuti agli Utenti finali. Anche GRATIS! Il prezzo lo decidi tu!

Una Guida in società. Richiedi la pubblicazione della tua App solo quando sei pienamente soddisfatto. Se viene approvata dai moderatori, la tua nuova Guida diventa pubblica.

Normalmente impieghiamo meno di 2 giorni lavorativi per la pubblicazione su Jecoguides, circa 3 settimane per la pubblicazione sugli Store.

Una Guida pubblicata può essere eliminata dal Negozio Jecoguides e dagli Store previo consenso di J’eco srl

Flat

 

Hai deciso di distribuire la tua Guida agli Utenti finali Gratis! La tua Guida sarà distribuita gratuitamente ad un numero illimitato di utenti! Agli Autori che optano per questa soluzione chiediamo una quota economica annua a sostegno della piattaforma.

 

Per rispondere meglio alle tue esigenze abbiamo formule commerciali “Flat” personalizzate. Compila il form con i tuoi dati, così possiamo contattarti per proporti le nostre offerte.

 

Clicca “Concorda la Pubblicazione” per inoltrare la tua richiesta.  Ti contatteremo per concordare la formula commerciale più adatta a te. Normalmente rispondiamo alle richieste in meno di 2 giorni lavorativi

Revenue share

 

Poco per tutti è il modello di sostenibilità della piattaforma Jecoguides. Chiediamo agli Autori che decidono di distribuire i propri contenuti a pagamento una cifra simbolica di adesione al servizio e una quota di ricavo su ogni download.

 

Puoi pagare subito il costo di pubblicazione della tua Guida con Carta di credito attraverso un Sevizio Sicuro.

 

Leggi attentamente e Accetta il Contratto Commerciale.
Se vuoi puoi scaricarlo in PDF printer friendly.

 

La procedura di pubblicazione impiega normalmente meno di 2 giorni lavorativi.

v. 2019-11

Utilizzando il webCMS puoi realizzare il tuo prodotto interattivo in completa autonomia, senza bisogno di alcuna competenza informatica.

Se hai esigenze particolari oppure vuoi confrontarti con noi su aspetti specifici, non esitare a contattarci.